Servizio di Prova e Misura in sito

Servizio di misura in sito

DASOTEC è lieta di annunciare l'inizio della sua collaborazione diretta con la divisione "Power Diagnostix Service" della nostra rappresentata Power Diagnostix, azienda rinomata nella produzione di strumenti per la misura e il monitoraggio di Scariche Parziali e fattore di perdita

Power Diagnostix Service

Come DASOTEC ci avvaliamo della collaborazione diretta con la divisione di servizio di misura in sito "Power Diagnostix Service", della nostra rappresentata Power Diagnostix, azienda rinomata nella produzione di strumenti per la misura e il monitoraggio di Scariche Parziali e Tan Delta.

Dall'inizio del 1993, oltre 3000 rivelatori digitali di Scariche Parziali sono stati venduti in tutto il mondo. Da allora l'azienda si è costruita una solida reputazione nel campo dei dispositivi speciali di misurazione e monitoraggio per i settori dell'Alta Tensione e dell'industria energetica. A causa della crescente richiesta di test in sito, assistenza e consulenza durante le prove di collaudo in fabbrica (FAT, Factory Acceptance Tests), la creazione di questo reparto di assistenza è stato un logico passo successivo per poter offrire un supporto completo in loco durante le varie prove di Scariche Parziali.

Il servizio Power Diagnostix Service offre misurazioni in sito delle condizioni di isolamento ad Alta Tensione su motori e generatori, trasformatori di potenza e di distribuzione, cavi di classe MT e AT e quadri con isolamento in gas/aria (GIS, Gas Insulated Switchgears). Inoltre, il supporto tecnico può essere offerto durante i FAT e le prove di collaudo in sito (SAT, Site Acceptance Tests), e agiamo anche come consulenti indipendenti per localizzare le fonti di Scariche Parziali all'interno di diversi sistemi di isolamento ad Alta Tensione. I nostri rapporti di misura con sintesi e raccomandazioni possono spesso essere molto utili quando si prendono decisioni importanti riguardanti le azioni di manutenzione necessarie o le variazioni di progettazione al fine di dimostrare l'affidabilità delle varie apparecchiature ad Alta Tensione. Il servizio di misura o la localizzazione delle PD possono essere effettuati in tutto il mondo. Le misure possono essere effettuate sia off-line sia online.

Per le prove off-line, siamo dotati di due sistemi di prova mobili e di apparecchiature portatili.

Con il Sistema di Prova Mobile Alta Tensione, basato su un convertitore da 2 MVA, incorporato in un container standard da 12 metri, possiamo offrire sia prove indotte (fino a 90 kV) che prove di tensione applicata (fino a 500 kV). Il sistema di prova è autonomo per prove in sito che richiedono fino a 100 kVA utilizzando un generatore montato sull'asse del tap ausiliario. Quando si utilizza il sistema in modalità risonante è sufficiente introdurre le perdite e, quindi, 2 kW sono sufficienti per coprire, ad esempio, una prova di tensione applicata di 500 kV. Quando è necessaria una maggiore potenza in ingresso, il sistema di prova può essere alimentato da un generatore diesel.

Il Sistema di Prova mobile Media Tensione viene fornito con un generatore da 100 kV/11 kVA AC per testare ad esempio trasformatori dry-type, quadri elettrici di media tensione o ponticelli per cavi corti. In caso di carichi capacitivi più grandi, il furgone può essere esteso con un rimorchio, fornendo un sistema di prova risonante da 500 kVA/50 kV. Similmente al sistema di prova più grande, questo sistema è anche autosufficiente per requisiti di potenza fino a 16 kVA.

Sono disponibili anche diverse sorgenti portatili a bassissima frequenza (VLF, Very Low Frequencies) per il collaudo in sito di apparecchiature a media tensione fino a 60 kV.

Sulla base delle nostre competenze consolidate nell'analisi delle Scariche Parziali e lo sviluppo di apparecchiature di prova relative alle diverse applicazioni, PD Service è il partner perfetto per l'analisi delle cause di fondo e per la localizzazione delle Scariche Parziali. Oltre alle indagini di misurazione in sito, possono essere offerti anche contratti di servizio di misura, ed è possibile la reportistica a distanza. Il nostro team di esperti ingegneri è pronto ad assistervi per qualsiasi richiesta relativa a misure sul campo.

Prove su macchine rotanti

Sebbene l'attuale sistema di isolamento epossidico-mica tolleri ampiamente l'attività di Scariche Parziali, il monitoraggio delle condizioni dell' isolamento diventa sempre più uno standard in questo campo ed è fortemente raccomandato al fine di rilevare possibili problemi nel dielettrico già nella fase iniziale. Sia i motori che i generatori possono essere testati off-line con il nostro Sistema di Prova mobile Media Tensione. Il sistema a 50 kV/500 kVA permette l'energizzazione da motori di piccole dimensioni fino a grandi avvolgimenti di idro-generatori.

La maggior parte dei test viene eseguita off-line durante le interruzioni per manutenzione, oppure online utilizzando unità di accoppiamento installate permanentemente o in modo provvisorio durante i controlli periodici. Con le attuali tecniche di comunicazione può essere offerto come servizio anche il monitoraggio remoto.

Come detto in precedenza, il test sarà eseguito secondo le norme pertinenti come la IEC 60034, IEC 60034-27 parte 1-3, IEEE 400.3, e altre, oppure in base ad accordi speciali stipulati con il proprietario dell'apparecchiatura.

Oltre ai test PD off-line e Tan Delta, possiamo offrire anche i comuni test dielettrici aggiuntivi come ad esempio:

  • Resistenza dell'avvolgimento
  • Resistenza di isolamento
  • Indice di polarizzazione
  • Prove di tensione a gradino
  • Assorbimento e riassorbimento dielettrico
  • Test di rigidità dielettrica (Hipot)
  • Prove a riflettometria su rotori (per macchine sincrone)

Nel caso di condensatori di accoppiamento preinstallati, le misure di PD possono essere eseguite in nelle condizioni di normale funzionamento operativo. I dati di taratura esistenti possono essere utilizzati per effettuare le letture. In alternativa, si può eseguire una stima della sensibilità online o una nuovataratura off-line.

Oltre al collaudo di interi avvolgimenti, il servizio Power Diagnostix Service è in grado di fornire la propria competenza anche sul collaudo QA delle barre statoriche in conformità alle norme come la IEC 60034-27 parte 3 e IEEE 286-200. I problemi fondamentali di progettazione possono essere risolti con test dedicati e affrontati con azioni correttive ben ponderate.

Di solito, è necessario esaminare fino al 10% di un intero lotto, ma prima del processo di produzione possono esserci forniti campioni ricchi di resina o VPI per test avanzati nel nostro laboratorio di Aquisgrana. In alternativa, un ingegnere può anche eseguire i test presso il laboratorio del cliente.

 

Prove su cavi di classe Media e Alta Tensione

Nei cavi di alimentazione e negli accessori possono verificarsi Scariche Parziali a causa di difetti di isolamento. Molto spesso il problema non si presenta nel materiale isolante solido, ad esempio nel polietilene estruso (XLPE), ma può essere più frequentemente correlato a problemi dielettrici negli accessori come terminazioni e giunti. Occasionalmente, cavità interne vengono rilevate in cavi nuovi dovuti a imperfezioni nei processi di produzione.

Misure di Scariche Parziali durante le cosiddette prove di posa o dopo l'installazione possono rivelare problemi dielettrici causati da un montaggio non accurato degli accessori come terminazioni e giunti. Le norme vigenti come la IEC 60502 e la IEC 62067 non definiscono le misure di Scariche Parziali come una prova standard dopo l'installazione, sebbene siano fortemente consigliate, e quindi non vengono forniti limiti o criteri.

Le procedure di prova di Scariche Parziali sono state aggiornate ed estese nella nuova edizione della IEC 60885-3. Attualmente, si assiste ad una crescente richiesta di prove PD in sito come parte del test dopo l'installazione (SAT), e ci si attende che questa richiesta mostri una tendenza all'aumento, dato che diversi gruppi di lavoro Cigré (CIGRE WG D1.33 e IEEE (400.3)) stanno lavorando sulle procedure richieste per il test in loco dei cavi di classe Media e Alta Tensione. Verificare con una particolare attenzione l'isolamento principale del cavo, ma, soprattutto, verificare le prestazioni degli accessori installati, è molto importante e può offrire alle aziende di installazione una garanzia certa sul loro lavoro. Solitamente non è possibile in sito eseguire una nuova prova del cavo secondo gli standard, stanti le sensibilità tipiche in loco che vanno da poche decine fino a 100 pC. Confrontando l'ambiente schermato con gli ambienti spesso rumorosi delle sottostazioni, a volte è necessario misurare in frequenze superiori ai limiti della IEC 60270, cosa che può influenzare le proprietà dei segnale degli impulsi di Scariche Parziali ad alta frequenza lungo l'estensione dei cavi. Tuttavia, in questi casi, il circuito di misura globale con l'utilizzo di un normale condensatore di accoppiamento può essere esteso utilizzando rilevatori PD portatili e sensori di prossimità al campo, come sensori acustici o trasformatori di corrente ad alta frequenza (HFCT) alle scatole di collegamento incrociato o alle terminazioni stesse, al fine di migliorare la copertura principalmente sugli accessori dei cavi.

Il test dei cavi ad Alta Tensione con o senza misure di Scariche Parziali può essere effettuato con tensioni fino a 500 kV utilizzando il nostro Sistema di Prova Mobile AT.

Oltre alla normale prova di un'ora alla tensione nominale applicata tra il nucleo e la guaina, secondo le norme come la IEC 62067, il nostro sistema AT è disponibile anche per prove di immersione a 24 ore in regime monofase con iniezione attraverso i GIS o trifase con iniezione tramite i trasformatori.

Per i cavi di Media Tensione utilizziamo un set di prova risonante da 50 kV/500 kVA inserito in un rimorchio. Con le tre diverse prese di tensione abbiamo a disposizione la piena potenza (500 kVA) iper ogni isolatore passante, quindi possiamo coprire un'ampia gamma di capacità che va da brevi cavi jumper fino a lunghezze di alcuni kilometri.

Oltre ad utilizzare i nostri generatori di tensione a frequenza, possiamo testare i cavi di Media Tensione utilizzando Hipot a bassissima frequenza (VLF) fino a 60 kVpicco.

Oltre alla normale misura di PD, si possono effettuare anche misure di Tan Delta (fattore di dissipazione) e misure di capacità. Nel caso sia necessario eseguire una localizzazione delle Scariche Parziali lungo i cavi si può fare uso di dispositivi che offrono la nota tecnica di riflettometria del dominio del tempo.

 

Prove su trasformatori di potenza e distribuzione

I test di Scariche Parziali in sito sui trasformatori di potenza e di distribuzione mostrano attualmente una domanda crescente. Un fattore chiave per tali indagini è il sistema di monitoraggio online per l'analisi dei gas disciolti (DGA) o un monitor PD installato in modo permanente, un relè Bucholz, per una valutazione generale delle condizioni di isolamento come parte dei programmi di manutenzione basati sulle condizioni della macchina. Oltre a questo, oggi è comune il testdopo le riparazioni in loco, poiché la fornitura di potenti e leggeri set di prova mobili può ridurre significativamente i costi di trasporto per le unità di potenza di grandi dimensioni e per i trasformatori più piccoli che sono difficilmente accessibili, ad esempio le unità isolate a secco in cima alle turbine eoliche.

Il nostro generatore mobile da 2 MVA, utilizzato nel Sistema di Prova Mobile AT è stata appositamente progettato per il collaudo in sito dei trasformatori. Possiamo offrire prove di tensione indotta in modalità monofase o trifase con frequenze da 20 a 200 Hz e prove di tensione applicata utilizzando un reattore con induttanza fissa. Oltre alle prove di Scariche Parziali secondo standard come IEC 60076-3 e IEEE C57.12.00, possono essere eseguite anche prove aggiuntive come le prove di perdite a carico e a vuoto e le prove di riscaldamento.

Prove eseguibili
  • Potenza nominale 1,3 MW
  • Prova di tensione indotta fino a 90 kV
  • Prova di tensione applicata fino a 500 kV
  • Prove di perdite a vuoto
  • Prova di perdita a carico
  • Test di riscaldamento (fino a 1,3 MW)
  • Rilevamento PD elettrico e acustico

Quando sia necessario il collaudo in sito (SAT) o la rimessa in servizio, le prove ad Alta Tensione possono essere estese con prove elettriche e prove di rigidità dielettrica come ad esempio:

  • Misure del rapporto di trasformazione
  • Test di resistenza dell'avvolgimento
  • Prova di resistenza di isolamento
  • Test di polarità e di corrente di eccitazione
  • Analisi della risposta in frequenza (SFRA, Sweep Frequency Response Analysis)
  • Analisi dell'olio
  • Tan Delta e capacità

Quando il test online è l'unica alternativa, i trasformatori possono essere dotati di sensori installati temporaneamente come quadripoli per le prese sugli isolatori passanti e/o sensori UHF (Ultra High Frequencies) nelle valvole di scarico o nelle flange. Dopo aver completato le tarature e i controlli di sensibilità, il trasformatore può essere alimentato attraverso la rete. Tali misure potrebbero essere maggiormente soggette a disturbi esterni come l'effeto corona, ma danno generalmente ottimi risultati applicando tecniche di cancellazione del rumore e un'adeguata schermatura dall'effetto corona.

Quando le misure di PD elettriche mostrano l'evidenza di una attività di Scariche Parziali all'interno della cassa o degli isolatori passanti, è possibile eseguire un'analisi dei guasti e una localizzazione dedicata utilizzando misure di fase, tempo e nel dominio della frequenza.

Oltre a queste note tecniche di risoluzione dei problemi, abbiamo più di 25 anni di esperienza nell'utilizzo del metodo della triangolazione acustica, che si è dimostrato molto efficace per centinaia di casi con trasformatori di nuova costruzione. Le misurazioni acustiche sono state eseguite con successo sia online che offline. Preferibilmente, i test acustici devono essere eseguiti con una fonte di alimentazione esterna, in quanto il mezzo isolante non è omogeneo in condizioni online.

Oltre al test in sito di unità di potenza più grandi, offriamo misurazioni di servizio anche su unità isolate a secco. Il supporto può essere offerto in officina o in laboratorio con prove di accettazione in conformità alle norme come la IEC 60076-11 e la IEEE C57.12.01. Sono possibili anche test in sito come la valutazione delle condizioni generali di isolamento, l'analisi dei guasti o le prove di nuovo collaudo. Tuttavia, le condizioni di rumore ambientale devono essere considerate, e, quindi, il filtraggio e le modifiche speciali di configurazione diventano molto importanti. Sono possibili prove attraverso i metodi applicati ed indotti. È possibile utilizzare un generatore locale o i nostri sistemi portatili. Per le unità di difficile accesso, ad esempio i trasformatori delle turbine eoliche, è possibile trasportare sul posto un piccolo Hipot portatile per testare le bobine in resina singolarmente in modalità applicata. Possono essere eseguite anche le prove elettriche di routine e dielettriche come detto precedentemente, prima della prova di Scariche Parziali.

Prova su interruttori e sezionatori

La prova ad Alta Tensione su un nuovo interruttore isolato in aria o in gas (GIS, Gas Insulated Switchgears) è una prova standard da effettuare durante la fase di messa in servizio. Siamo in grado di fornire supporto con prove di tensione applicate in sito fino a 500 kV utilizzando il Sistema di Prova Mobile AT. Per installazioni di GIS o AIS a Media Tensione, possono essere utilizzati il nostri furgone o strumenti portatili più piccoli. Nel caso in cui nel GIS siano incorporati i sensori PD UHF, possiamo utilizzarli per monitorare l'attività di Scariche Parziali all'interno del sistema GIS durante la prova ad Alta Tensione, in aggiunta ai segnali PD rilevate tramite il condensatore di accoppiamento.

Per gli interruttori che sono in condizioni online possiamo installare sensori esterni su flange isolate non schermate o fissare sensori acustici sulla parete delle camere a gas. Con quest'ultimo metodo, possiamo usare il principio delle tempo di percorrenza del segnale per localizzare la posizione delle Scariche Parziali.

Le vostre richieste

Per eventuali richieste vi preghiamo di contattarci all'indirizzo mail:

info_at_dasotec.it

Al fine di fornire una risposta rapida su specifiche richieste di prova, seguire le informazioni generali è molto utile:

  • Numero di apparecchi da testare
  • Caratteristiche dell'apparecchiatura / DAti di targa
  • Immagini o disegi tecnici
  • Luogo e data del test
  • Motivo della prova (ad esempio FAT/SAT o test diagnostico)
  • Standard di prova desiderati

Dopo aver valutato la richiesta, vi contatteremo per chiarire tutti i dettagli relativi ai test in sito.

Galleria di immagini prodotto

Assistenza

Per qualsiasi informazione puoi contattarci telefonicamente o tramite email:
+39 0471 1800338 -

Non ci sono articoli nel catalogo